SilverSkin Stay Fresh test

SilverSkin Stay Fresh test e recensione

SilverSkin stay freshSilverSkin stayfresh-1

Grazie al team silverskin ho avuto in prova questa maglietta intimo, insieme a questa mi avevano mandato anche la versione invernale a maniche lunghe; trovate la recensione qui:

Silverskin stay warm

Una recensione generale invece la trovate al seguente link  —-Generale Silverskin—-


 

Diciamolo subito il costo del prodotto è di 88 euro, non sono prezzi economici, ma questo è un prodotto di alta qualità, magari un pochino delicato, ma di qualità.

Come la Silverskin Staywarm anche la stayfresh non presenta nessuna cucitura, qui sotto potete vedere alcune foto dove volevo sottolineare la non presenza di cuciture.

 

Allora veniamo a noi, la maglietta non fa miracoli, si suda anche con questa, l’ho provata sia nella corsa, sia in MTB che in BDC, e devo dire la verità in bici da corsa è fantastica, indosso la Stayfresh  sotto la maglietta del team e via.

 

SilverSkin stay fresh uso

 

In questo periodo ho fatto 24 utilizzi e conseguentemente di lavaggi.

Appena arrivata i primi di marzo sembrava un po’ deboluccia, ma alla fine mi sono ricreduto, anche se in parete.

Dico in parte perché ho dovuto ricucire un piccolo buco che si era creato raspando un cespuglio.

Avevo indossato l’intimo, in unuscita in MTB, senza nulla sopra.

 

 

 

 


 

Ho utilizzato questa maglietta in un sacco di condizioni e devo dire la verità le cose che maggiormente mi hanno colpito sono la traspirabilità e la sua termoregolazione.

Traspirabilità

Ormai è estate, quando si fa sport si suda, certo che si suda, ma con questa maglietta non si ha mai quella sensazione di essere fradici, poi che dire appena si riparte o si aumenta la velocità di percorrenza,  e questo lo si nota soprattutto il BDC, ci si asciuga in un’attimo

Termoregolazione

Che dire…. io non sono uno che soffre il caldo, ma sabato scorso in MTB ero l’unico che non si è bevuto 3 litri d’acqua.

Quindi la termoregolazione secondo me funziona.

 

Le temperature per cui è studiata la SilverSkin Stay Fresh è compresa tra i 15 gradi e oltre.

Proprio oggi sono uscito in BDC, partenza ore 09:00 e ritorno ore 12:15, la temperatura iniziale era di 23 gradi e finale di 37, a mezzogiorno era un’inferno, ma che dire quando ci si ferma ad un semaforo o in salite ripide, si suda, (abbastanza normale), ma appena si riparte grazie alla sua super traspirabilità ci si asciuga subito.

 

Ci sono tanti pro, ma qualche problemino lo riscontrato.

  • L’etichetta interna, l’ho dovuta subito togliere, fastidiosissima,
  • La maglietta tende un pochino ad arricciarsi, (un pò tutte lo fanno, intendo anche altre marche, c’è chi si arricci e chi si accorcia),
  • un ultimo problemino e che essendo molto fina se la si indossa senza nulla sopra e si raspa in un cespuglio si rischia di rovinarla. (io lo rovinata così, subito ricucita, e non più indossata in questo modo)

 

 

 

 

 

 

 

 

About Tommaso Vagnini